EXPORT ITALIA-EAU: NEL PRIMO TRIMESTRE 2022 +14,3% RISPETTO ALLO SCORSO ANNO

EXPORT ITALIA-EAU: NEL PRIMO TRIMESTRE 2022 +14,3% RISPETTO ALLO SCORSO ANNO

blank
Pubblicato il 22 Luglio 2022

Forte aumento di esportazione nell’agroalimentare e gioielleria. Bozzetti (EFG): “L’interesse degli emiratini abbraccia ogni settore d’eccellenza italiano”

Milano, 22 luglio 2022 – Nel primo trimestre del 2022, l’Italia ha esportato negli Emirati Arabi Uniti beni per 1287,22 milioni di euro, segnando un +14,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il trend di crescita continua in territorio positivo anche ad aprile, con un incremento su base annua del 15,5%: in particolare, i settori che vedono un forte aumento di esportazione verso gli EAU sono quelli relativi all’agroalimentare (che segna un +49%) e alla gioielleria (+13%).

I dati relativi all’export del primo trimestre 2022 evidenziano come i rapporti commerciali tra Italia ed Emirati Arabi Uniti sono/siano (?) sempre più forti. Nonostante la complessità dell’attuale scenario e del contesto competitivo, gli Emirati si confermano la migliore destinazione per l’export italiano anche come hub per i mercati dell’Africa e del Sud Est Asiatico. Gli emiratini ricercano con forte interesse i prodotti tipici del know how italiano, come suggeriscono gli incrementi positivi nei settori alimentare e gioielleria. L’interesse, dunque, non si ferma solo al design e alla manifattura Made in Italy, ma si estende ad ogni settore d’eccellenza italiano” – afferma Giovanni Bozzetti, Presidente di EFG Consulting, società di consulenza per l’internazionalizzazione negli Emirati, referente unico della Camera di Commercio e Industria di Dubai in Italia e autore del libro “Emirati: nulla è impossibile” (edizioni Mondadori).

SOURCE: ufficio stampa EFG Consulting

Feel free to
contact us!

I agree to collect data processing which will be managed without any third party profiling. See the Privacy & Cookie Policy.