Il settore del Design risponde all’ annullamento del Salone del Mobile

Il settore del Design risponde all’ annullamento del Salone del Mobile

Posted on 29 April 2020

A seguito dell’annullamento del Salone del Mobile di Milano a causa del COVID-19, il settore del design, è pronto a ripartire attraverso il supporto della tecnologia.

In particolare, l’evento tanto atteso del Fuorisalone prova a vivere lo stesso in versione digitale grazie alla riprogettazione del portale Fuorisalone.it e all’introduzione di due nuovi strumenti: Fuorisalone.tv e Fuorisalone meets, dando anche la possibilità di distribuire i contenuti sui nuovi canali Fuorisalone Japan e Fuori Salone China.

L’obiettivo non è di sostituire la fiera, ma di proporre un affiancamento dei mezzi. Attraverso il digitale, infatti, le aziende hanno la possibilità di arrivare al pubblico senza una vicinanza fisica. Questa iniziativa, avviata con l’adesione dei districts della città quali Brera design, Tortona design week, 5 vie, Ventura Centrale e Ventura future, proseguirà fino all’autunno.

Numerosi brand dichiarano che, nonostante la fiera sia saltata, lo sviluppo dei prodotti prosegue come previsto con nuove forme di organizzazione del lavoro e nuove funzionalità operative. L’orientamento verso modalità di scambio delle informazioni più snelle, l’utilizzo di webinar per proporre le novità dell’anno e di podcast formativi dedicati alle community sono solo alcune delle metodologie implementate per mantenere il rapporto con i consumatori e attrarre nuovi clienti.

Sebbene il digitale rimarrà un mezzo sempre più preponderante nella nostra quotidianità e anche in questo settore, gli imprenditori si augurano che si possa presto tornare alla fisicità, aspetto determinante ed imprescindibile per il mondo del design.

Feel free to
contact us!

I agree to collect data processing which will be managed without any third party profiling. See the Privacy & Cookie Policy.